,

Mille e Una Notte

Disponibilità:

Disponibile


Collezione Vini Icona: grandi etichette dalla personalità unica.
Mille e una Notte è morbido e intenso, caratterizzato da un bouquet
ampio dove alle note fruttate si uniscono sentori balsamici e speziati. Il rosso
portabandiera di Donnafugata si conferma icona di stile e di eleganza.
DENOMINAZIONE: Sicilia DOC Rosso.
UVE Nero d’Avola, Petit Verdot, Syrah e altre uve.
ZONA DI PRODUZIONE: Sicilia sud-occidentale, Tenuta di Contessa Entellina e territori
limitrofi.
TERRENI E CLIMA: altitudine da 200 a 600 m s.l.m; orografia collinare; suoli franco-argillosi a
reazione sub-alcalina (pH da 7,5 a 7,9) ricchi in elementi nutritivi (potassio, magnesio, calcio,
ferro, manganese, zinco) e calcare totale da 20 a 35%. Inverni miti; estati asciutte e ventilate
con forti escursioni termiche tra il giorno e la notte.
VIGNETO: allevamento a controspalliera con potatura a cordone speronato, lasciando 6
gemme per ogni pianta. Densità impianto da 4.500 a 6.000 piante per ettaro con rese di circa
40 -50 q.li/ha.
*A Contessa Entellina i dati
pluviometrici di ogni annata sono calcolati dall’1 ottobre al 30 settembre dell’anno successivo e sono
rilavati dal SIAS, Servizio Agrometeorologico Siciliano; **media calcolata dalla vendemmia 2003 a quella del
2016.
VENDEMMIA: raccolta manuale in cassette con attenta selezione delle uve in vigna. La vendemmia delle uve destinate
al Mille e una Notte è iniziata nella prima decade di settembre con il Nero d’Avola ed il Syrah, ed è proseguita nella
seconda decade con la raccolta del Petit Verdot.
VINIFICAZIONE: Alla ricezione in cantina, ulteriore scelta dei grappoli sul tavolo vibrante e successiva selezione degli
acini grazie ad una diraspatrice di ultima generazione, in grado di scartare quelli verdi e surmaturi. Fermentazione in
acciaio con macerazione sulle bucce per circa 14 giorni alla temperatura di 28°C -30°C. Affinamento per 13-14 mesi in
barriques di rovere francese nuove e almeno 20 mesi in bottiglia.
DATI ANALITICI: alcol 13,84% vol., acidità totale: 5,7 g/l., pH: 3,62.
NOTE DI DEGUSTAZIONE (24/6/2019): dal colore rosso rubino intenso, Mille e una Notte 2016 presenta un bouquet
ampio e profondo caratterizzato da note fruttate (mora e gelso) che si fondono con sentori balsamici (liquirizia) e
speziati (noce moscata). In bocca è morbido ed avvolgente, e sorprende per la grande finezza del tannino. Chiude con
una notevole lunghezza gustativa.
LONGEVITÀ: oltre 20 anni.
CIBO & VINO: ottimo con arrosti e brasati di carne, primi piatti con ragù e carré di agnello. Da provare su piatti saporiti
di pesce stufato. Servirlo in ampi calici, può essere stappato un paio di ore prima. Ottimo a 18°C.
QUANDO DESIDERI: un’esperienza esclusiva e memorabile. Goderti sensazioni uniche nel tempo. Arricchire la tua
collezione con vini inimitabili e longevi. Fare un regalo di prestigio.
DIALOGO CON L’ARTE Il palazzo illustrato sull’etichetta è quello dove si rifugiò la regina Maria Carolina in fuga da
Napoli e fu la casa preferita dello scrittore Tomasi di Lampedusa a Santa Margherita Belice. Gabriella Anca Rallo –
fondatrice di Donnafugata insieme al marito Giacomo – ne cattura l’immagine e la incastona in un cielo da “Mille e una
Notte” pieno di stelle e ricco di promesse. Un omaggio al capolavoro passionale della letteratura orientale, capace di
raccontare mille e una favola.
PRIMA ANNATA: 1995.

57,00 

Disponibile

Peso1.800 kg

Basato su 0 recensioni

0.0 generale
0
0
0
0
0

Siate i primi a scrivere una recensione di “Mille e Una Notte”

Non ci sono ancora commenti.